Curriculum      
HOME
  Pubblicazioni      
_________________
 
Ricerca       
Astroparticelle
 
Astrobiologia
 
Musicologia
 
Didattica       
 
Conferenze      
 
 
Galleria       
Immagini
 
Software
 
 
Links       

CURRICULUM SCIENTIFICO


  • Conseguita la Maturità Scientifica presso il Liceo Scientifico Statale “Duca degli Abruzzi” di Gorizia con votazione 58/60,

  • il 30 maggio 2002 si Laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Trieste con votazione 102/110, discutendo una tesi in Astrofisica delle Alte Energie dal titolo “Emissione gamma dalle pulsar. Stima del contributo al fondo gamma diffuso e possibili osservazioni con i telescopi spaziali AGILE e GLAST” (relatori: Proff. Guido Barbiellini Amidei, Luciano Rezzolla) ed una tesina in Sismologia dal titolo “Analisi dell’attività sismica ai fini conoscitivi e previsionali dell’attività eruttiva: il caso dello Stromboli” (relatori: Proff. Giuliano Panza, Angela Saraò).
    Il lavoro di tesi è stato svolto presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) di Trieste, l’“International School for Advanced Studies” (SISSA) di Trieste e l’Istituto di Fisica Cosmica del CNR di Milano.
    Il lavoro di tesina è stato svolto presso il Dipertimento di Scienze della Terra di Trieste.
    BcL  Thesis:

  • Nel novembre 2002 è risultata tra i vincitori del concorso a n. 20 borse di studio per neolaureati, di durata semestrale, bandito dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ed ha iniziato l’attività di ricerca presso la SISSA nel settore delle Astroparticelle sotto la supervisione del Prof. Piero Ullio.

  • Il 23 febbraio 2007 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Matematica e Fisica presso l’Università degli Studi di Udine, discutendo una tesi in Astrofisica delle Alte Energie dal titolo “Indirect search of dark matter in the halos of galaxies. Role of substructures on the signals from dark matter annihilation and prospects for detection of single dark matter clumps with the MAGIC Telescope” (relatori: Proff. Alessandro de Angelis, Massimo Persic).
    Il lavoro di tesi è stato svolto presso l’Università degli Studi di Udine, l’INFN di Udine, la SISSA di Trieste e l’Università di Stoccolma. La Commissione di Dottorato ha espresso il seguente giudizio sull’esame finale: “Il lavoro svolto riguarda un ampio spettro di problematiche, che vanno dalla fenomenologia all’analisi dei dati sperimentali nel settore dell’astrofisica gamma ad altissime energie; la candidata ha partecipato all’esperimento MAGIC, uno dei due esperimenti più importanti del settore. Numerose idee originali sono state proposte nel corso della tesi; esse costituiscono anche spunto per sviluppi ulteriori. Le metodologie appaiono corrette, anche se alcune conclusioni appaiono non sufficientemente giustificate. I risultati sono potenzialmente molto interessanti a analizzati con sufficiente senso critico. Nel colloquio la candidata ha dimostrato conoscenza delle problematiche trattate. La Commissione unanime giudica molto positivamente il lavoro svolto e stabilisce che la dott. Erica Bisesi ha superato l’esame finale per il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca in Fisica.”
  • PhD  Defense:     PhD  Thesis:

  • Nell’ottobre 2006 ha vinto una borsa di studio assegnata dall’ Istituto Italiano di Cultura di Stoccolma - Fondazione “C.M. Lerici”, nel settore delle discipline scientifiche, come supporto all’avvio di un progetto di collaborazione scientifica con il “Kungliga Tekniska Högskolan” (KTH) di Stoccolma. L’attività di ricerca scientifica è iniziata nell’aprile 2007, si svolge nell’ambito della psicoacustica computazionale ed è finora consistita nelle seguenti attività:
    1. partecipazione ad un esperimento sulla percezione dell’espressività nell’ interpretazione musicale nell’ambito del progetto europeo “BrainTuning” ( http://www.braintuning.fi ) (preparazione dell’esperimento, misurazioni e analisi dati);
    2. partecipazione al 3° meeting annuale di “BrainTuning” (29 giugno - 1 luglio 2007) e presentazione dei risultati preliminari dell’esperimento;
    3. studio della letteratura specialistica sulla modellizzazione computazionale degli aspetti acustici e strutturali di un brano musicale ed applicazione ad uno studio di interpolazione del modello teorico ad alcune performance storiche della Sonata per pianoforte op. 7 di Edvard Grieg;
    4. partecipazione alla “Summer School in Sound and Music Computing” organizzata dal Gruppo di Acustica Musicale del KTH di Stoccolma (2-6 luglio 2007) (argomenti affrontati: neuroscienze e musica, tecnologia musicale nei telefoni cellulari, presentazioni e discussioni con esperti del settore industriale, partecipazione al mini-project “CLOSED”, http://closed.ircam.fr/ ).
  • Nel febbraio 2008 ha partecipato alla procedura di valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di ricercatore universitario per il settore scientifico disciplinare FIS/08 - Didattica e Storia della Fisica, presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Udine (Bando D.R.N. 198 del 22 marzo 2007), ottenendo l’idoneità alla ricerca nel suddetto settore. Questo il giudizio comparativo complessivo formulato dalla Commissione giudicatrice: “Il profilo scientifico della candidata è di buon livello, sia in termini di attività di ricerca sia in termini di produzione scientifica nel campo dell’astrofisica particellare. Chiarezza espositiva e lucidità di analisi hanno caratterizzato tutte le prove in cui ha messo a frutto un impegno appena avviato nel campo della ricerca didattica. Il giudizio è buono.”

  • Nell’ottobre 2008 ha vinto una borsa di ricerca assegnata dal Dipartimento di Fisica dell’ Università degli Studi di Udine, sul tema "Proposte didattiche sul concetto di tempo in fisica classica e nella relatività ristretta e generale".

  • Il 5 ottobre 2009 il progetto “Measuring and modelling expression in piano performance” (P.I. Erica Bisesi, Co-Appl. Richard Parncutt) è stato approvato nel programma di finanziamento della ricerca scientifica per donne straniere in Austria "FWF - Lise Meitner".
  • Dal 1° dicembre 2009, posizione post-doc biennale presso il Centro di Musicologia Sistematica dell'Università di Graz.



  • CORSI DI DOTTORATO:

  • “The 2004 CERN - JINR European School of High-Energy Physics”, Sant Feliu de Guìxols, presso Barcelona (Spagna), 30 maggio - 12 giugno 2004; premio per il miglior poster;
  • “Summer School in Cosmology and Astroparticle Physics”, ICTP, Miramare, presso Trieste (Italia), 28 giugno - 10 luglio 2004;
  • “Summer School NOVICOSMO 2005”, Novigrad, Istria (Croazia), 5 - 17 settembre 2005;
  • “Relatività generale”, Università degli Studi di Udine;
  • “Teoria dei campi”, Università degli Studi di Udine;
  • “Cosmologia e astrofisica delle particelle”, Università degli Studi di Udine;
  • “Astroparticle Physics”, SISSA, Trieste;
  • “Numerical Methods for Physicists”, SISSA, Trieste.



  • CORSI DI ACUSTICA E ATTIVITA' ARTISTICHE CONNESSE:

  • “Summer School in Sound and Music Computing”, KTH - Stoccolma, 2-6 luglio 2007.
    Argomenti trattati: neuroscienze e musica, tecnologia musicale nei telefoni cellulari, presentazioni e discussioni con esperti del settore industriale, mini-project “CLOSED”.
  • “9th International Conference on Music Perception and Cognition”, “AlmaMater Studiorum” - Università degli Studi di Bologna, 22-26 agosto 2006.
    Argomenti trattati: altezza del suono e percezione tonale; ritmo, metro e tempo; percezione estetica e risposta agli stimoli; modelli computazionali; emozioni in musica; memoria in musica; musica e neuroscienze; sviluppo musicale; educazione musicale; significato musicale e linguaggio; esecuzione e composizione musicali; la voce del cantante; acustica e psicoacustica; psicologia sociale della musica; musicoterapia; musicologia cognitiva.
  • “International Advanced Course on Musical Acoustics”, “Alma Mater Studiorum” - Università degli Studi di Bologna, Scuola di Ingegneria, 18-22 luglio 2005.
    Argomenti trattati: fondamenti di acustica degli strumenti a fiato; teoria delle vibrazioni; fondamenti di analisi modale e strumenti a percussione; strumenti a corde; restauro e conservazione degli strumenti musicali; sintesi del suono e metodi fisici applicati agli strumenti musicali; acustica ambientale e architettonica.
  • Nel periodo compreso tra l’ottobre 2001 e il giugno 2003, ha frequentato la “Scuola di Musica e Nuove Tecnologie”, presso il Triennio Superiore Sperimentale del Conservatorio Statale “G. Tartini” di Trieste sotto la guida del M° Roberto Doati.
    Argomenti trattati: acustica, psicoacustica, storia, analisi, composizione ed esecuzione della musica elettroacustica, partecipazione attiva alle attività:
    1. masterclass di musica elettronica tenuta dal M° Alvise Vidolin presso il Conservatorio Statale “B. Marcello” di Venezia;
    2. “Compleanno di John Cage”, Trieste - Teatro Miela, 5 settembre 2001;
    3. progetto “Metamorfosi del numero: matematica, informatica, musica e ...”, organizzato dal Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università degli Studi di Trieste, 19-21 marzo 2003;
    4. progetto “De Rerum Evolutione”, organizzato dal Laboratorio Interdisciplinare della SISSA di Trieste nell’arco dell’Anno Accademico 2002-2003, seguito dalla realizzazione di un DVD;
    5. “I Concerti del Centenario” del Conservatorio Statale “Giuseppe Tartini” di Trieste;
    6. “Joyoso click - Concerto con James Joyce”, Trieste - Auditorium del Museo Revoltella, 30 settembre 2004 e Sala Tartini, 25 gennaio 2006.



    SOGGIORNI ALL'ESTERO PER ATTIVITA' SCIENTIFICA:

  • Nel periodo compreso tra aprile e luglio 2007, collaborazione a ricerche su musica e neuroscienze presso il Dipartimento di Linguaggio, Musica e Ascolto del KTH di Stoccolma.
  • Nel periodo compreso tra gennaio e marzo 2006, ospite del gruppo di ricerca in Cosmologia, Astrofisica delle Particelle e Stringhe coordinato dal Prof. Lars Bergström presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Stoccolma, concludendo il soggiorno con un apprezzato seminario riguardante il lavoro di ricerca svolto nell’ambito del proprio dottorato.
  • Nel luglio 2005, ospite del gruppo di ricerca sperimentale coinvolto nell’analisi dati del telescopio MAGIC del “Max Planck Institut für Physik - Werner Heisenberg Institut” a Monaco, Germania.
  • Nel novembre 2004, partecipazione ai turni di presa dati presso il telescopio MAGIC all'Osservatorio del Roque de los Muchachos a La Palma, Isole Canarie.



  • CONFERENZE, CONGRESSI, WORKSHOP:

  • “IX Congressino di psicologia”, Medana (Slovenia), 11-13 giugno 2009, con l’intervento “L'effetto Brown in campo tonale” (E. Bisesi & G.B. Vicario);
  • “2nd Workshop della Società Italiana di Astrobiologia”, Bologna, 28-29 maggio 2009, con il talk “Spectral signatures of habitable worlds”;
  • Nel marzo 2009, ospite della Scuola Normale Superiore di Pisa per collaborazione scientifica a un progetto europeo di astrobiologia;
  • “XIX edizione delle giornate di diffusione della Cultura”, Udine, 26 febbraio - 15 marzo 2009, con l' intervento “La natura del tempo e la sua comprensione nell’epistemologia contemporanea”;
  • “La Musica in Testa - Tre giorni di scienza, musica e apprendimento”, International School for Advanced Studies (SISSA), Trieste, 13-15 gennaio 2009, con l'intervento “Ricerche scientifiche sull’esecuzione musicale e relative implicazioni didattiche” (Ennio Francescato & Erica Bisesi);
  • “1st International Conference of Students of Systematic Musicology”, Graz, Department of Musicology,14-15 novembre 2008, con l’intervento “Psychoacoustics aspects of the speed of melody performance” (Erica Bisesi & Giovanni Bruno Vicario);
  • “8th Alps-Adria Psychology Conference”, Ljubljana, 2-4 ottobre 2008, con l’intervento “Psychoacoustics aspects of the speed of melody performance” (Erica Bisesi & Giovanni Bruno Vicario);
  • “Società Italiana di Fisica, XCIV Congresso Nazionale”, Genova, 22-27 settembre 2008, con l’ intervento “Progettazione di una proposta curricolare sul suono e la musica nella scuola secondaria” (Erica Bisesi & Marisa Michelini);
  • “GIREP 2008 - Physics Curriculum Design, Development and Validation”, Cyprus, 18-22 agosto 2008, con gli interventi “Planning curricular proposals on sound and music with perspective secondary-school teachers” (Erica Bisesi & Marisa Michelini) e “Comparative teaching strategies in special relativity” (Erica Bisesi & Marisa Michelini);
  • “VIII Congressino di psicologia”, Medana (Slovenia), 12-14 giugno 2008, con l’intervento “Aspetti psicoacustici e musicologici sulla giusta velocità di esecuzione delle melodie” (E. Bisesi & G.B. Vicario);
  • “XVIII edizione delle giornate di diffusione della Cultura”, Udine, 15 febbraio - 15 marzo 2008, con gli interventi “Aspetti psicoacustici nella scelta della giusta velocità di esecuzione delle melodie”, “Suono, musica ed educazione scientifica”, ed un concerto (musiche di Bach);
  • “Ninth International Symposium on Frontiers of Fundamental and Computational Physics”, Udine, 7-9 gennaio 2008, con il talk “Learning problems and improving strategies in special relativity education” (E. Bisesi & M. Michelini) ed il poster “The baryonic versus dark matter gamma-ray luminosity of star-forming galaxies” (E. Bisesi & M. Persic);
  • Meeting “Arte & Scienza”, Firenze, 22 novembre 2007, con la presentazione “L’espressività musicale: problematiche percettive e nuove proposte di indagine”;
  • 3° meeting annuale di “BrainTuning”, Stoccolma, 29 giugno - 1 luglio 2007;
  • “XVII edizione delle giornate di diffusione della Cultura”, Udine, 19 marzo - 3 aprile 2007, con l’intervento “L’espressività musicale: problematiche percettive e nuove proposte di indagine” ed il concerto “Il colore del Romanticismo musicale polacco” (musiche di Chopin e Szymanowski);
  • “The Multi-Messenger approach to high energy gamma-ray sources”, Barcelona, 4-7 luglio 2006, con il poster “The impact of subhalos on the signals from dark matter annihilations”;
  • “Cold Dark Matter Meeting”, ETH - Zürich, 8-9 giugno 2006;
  • “General Meeting of the MAGIC Collaboration”, Udine, 10-13 maggio 2006;
  • “Workshop on Dark Matter”, Dipartimento di Astronomia - Università degli Studi di Padova, 6 aprile 2006;
  • “ENTApP Visitor Programme and Workshop on Dark Matter”, International School for Advanced Studies (SISSA), Trieste, 12-21 ottobre 2005;
  • “GALPROP MiniWorkshop”, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, 17-18 novembre 2005;
  • “Società Italiana di Fisica, XCI Congresso Nazionale”, Catania, 26 settembre - 1 ottobre 2005, con gli interventi “Dark matter detection with the MAGIC telescope” e “Multiwavelenght observations with the MAGIC telescope”;
  • “29th International Cosmic Ray Conference”, Pune (India), agosto 2005, con i poster “Towards Dark Matter Searches with the MAGIC Telescope” e “Search for Gamma Rays from the Galactic Center with the MAGIC Telescope”;
  • “Third Workshop on Science with the New Generation of High Energy Gammaray Experiments”, Cividale del Friuli (Udine), 30 maggio - 1 giugno 2005, con l’intervento “The subhalo population of Cold Dark Matter halos”;
  • “Cold Dark Matter Meeting”, ETH - Zürich, 25-28 gennaio 2005, con l’intervento “Observation of dark matter in the clumpy scenario”;
  • “Sixth International Symposium on Frontiers of Fundamental and Computational Physics”, Udine, 26-29 settembre 2004, con i poster “Contribution of pulsars to the diffuse gamma-ray background” e “Dark matter in gamma astroparticle experiments”;
  • “Second Workshop on Science with the New Generation of High Energy Gamma-Ray Experiments Between Astrophysics and Astroparticle Physics”, Bari, 21-22 giugno 2004;
  • “MAGIC Bootcamp 2004”, Udine, 20-24 aprile 2004;
  • “GLAST Italia Collaboration Meeting”, Udine, 11-12 marzo 2004, con l’intervento “Complementarietà con Ground Based”;
  • “Cold Dark Matter Meeting”, ETH - Zürich, 27 gennaio 2004, con l’intervento “Introduction to Dark Matter Searches”;
  • “GLAST Italian Software & Science Meeting”, Udine, 30-31 gennaio 2003;
  • “Scienza con AGILE”, Milano, 15 marzo 2001;
  • “Gravitational Waves: A Challenge to Theoretical Astrophysics”, Trieste, 5-9 giugno 2000;
  • “DM - ITALIA - 1997”, Trieste, 9-11 dicembre 1997.