Curriculum      
HOME
  Pubblicazioni      
_________________
 
Ricerca       
Astroparticelle
 
Astrobiologia
 
Musicologia
 
Didattica       
 
Conferenze      
 
 
Galleria       
Immagini
 
Software
 
 
Links       



RIFLESSIONI SUL CONCETTO DI TEMPO TRA SCIENZA E MUSICA
Circolo Culturale “Tullio Crali”,Via Ascoli 1, Gorizia - Lunedì 23 novembre 2009 − ore 17.30

Nella comprensione dei fenomeni naturali, molto spesso accade che ci si trovi dinanzi al problema della distinzione e apparente inconciliabilità tra ciò che accade sul piano della percezione umana e quanto realmente avviene nel mondo fisico. Il tema di questo incontro – la natura e percezione del tempo musicale – riflette pienamente il problema. Infatti, proprio l’arte musicale riesce a coniugare le prospettive complementari del soggettivo e dell’oggettivo con straordinaria efficacia. L’aspetto peculiare della musica rispetto ad altri fatti percettivi è il suo svolgersi nel tempo. Le tre manifestazioni principali in cui ciò avviene riguardano la durata temporale dei singoli suoni, l’organizzazione ritmica data dalla successione di più suoni che si susseguono nel tempo, e le variazioni locali di tempo dettate da esigenze di tipo espressivo. Proprietà fisiche della musica, quali la durata dei singoli suoni, il ritmo e il timbro, si traducono in emozioni per l’ascoltatore. Questa conferenza si propone di spiegare come ciò accade, in termini scientifici e alla luce delle più recenti scoperte, in una prospettiva comparata tra la nostra e altre culture.






LA VITA TRA LE STELLE  − Circolo Culturale “Tullio Crali”, Via Ascoli 1, Gorizia - Giovedì 26 marzo 2009 − ore 17.30

Attraverso i secoli, pochi interrogativi hanno così fortemente ispirato l’umanità come l’eventuale esistenza di forme di vita in altri mondi. Al tempo stesso, il mito ed il mistero della nascita e dell’evoluzione dell’Universo hanno da sempre destato la nostra curiosità e stimolato le nostre ricerche. Come accade per ogni campo di studi interdisciplinare, l’Astrobiologia – ovvero lo studio della vita nell’Universo – si avvale di contributi provenienti dalle scoperte più recenti in ambiti molto diversi tra loro, quali l’astrofisica, le scienze planetarie, la chimica e la biologia. Quest’incontro si propone di affrontare il tema dell’esistenza della vita in altri mondi a partire da una prospettiva astrofisica, discutendo cioè il legame tra le caratteristiche fisiche e strutturali dei diversi tipi di sistemi stellari e le forme di vita – anche diverse da quelle che conosciamo e possiamo osservare sulla Terra, che essi potrebbero ospitare.